© 2017 Vinicola Resta s.a.s. (cantina) Via Maternità e Infanzia 2/4, 72027 San Pietro Vernotico (BR); (sede legale) Via Campi 7, 73018 Squinzano (LE). 

Tel. +39 0831 671182  Fax +39 0831 671182  email: vinicolaresta@libero.it

L'uva appena raccolta giunge in cantina e viene immediatamente pigiata e diraspata. Le uve vengono lasciate macerare sulle bucce per 15 giorni e il processo di vinificazione avviene in contenitori di acciaio inox ad una temperatura controllata tra i 30/33°C. Successivamente il vino viene invecchiato in botti di rovere per un periodo di 12 mesi.

Vinificazione e invecchiamento

Provenienza

Primitivo di Manduria DOC 2014

 

Le uve provengono in parte da vigneti nei comuni di Manduria, Sava, San Marzano, Fragagnano e Avetrana (Taranto) ed in parte da vigneti nei comuni di Erchie, Oria e Torre S. Susanna (Brindisi). L'area di produzione del Primitivo di Manduria è caratterizzata da suoli franco sabbiosi-argillosi, ricchi di calcio e magnesio. La produzione media dei vigneti è di 90 quintali/ettaro. Le viti sono impostate con la forma ad alberello pugliese, tipica della regione e fortemente associata alla tradizione vinicola della penisola Salentina.

Grado alcolico

Note organolettiche

Abbinamenti

Varietà

 

100% Primitivo

 

Colore rosso rubino cupo con evidenti note violacee. Profumi molto intensi e dolci. Sentori di prugna matura e di mora, con sfumature di cioccolato e vaniglia. Leggere sensazioni anche di erbe aromatiche e di liquirizia. Morbido e grasso sul palato, ricco di tannini dolci, fruttato, caldo e speziato nel finale. Molto equilibrato e di ottima persistenza.

 

14.10%

 

E’ un vino adatto per i grandi arrosti di carne, per la carne alla griglia, per la cacciagione, per i brasati di manzo, per accompagnare formaggi a pasta dura e stagionati, ma anche per zuppe e salumi piccanti.

Si consiglia di aprire la bottiglia due ore prima del servizio.

Download